lunedì 24 marzo 2014

Manager Lean - 5 Leader da non imitare!



Quali sono i tipi di leadership perdenti?

Il primo tipo è il leader "so tutto io". Questi leader conoscono tutto del mondo, cosa l'azienda pensa e quali possono essere i lati negativi di una scelta. Questi leader non ascoltano ed è dunque difficile che nuove idee possano essere ascoltate, dibattute, espanse o migliorate.
I leader "so tutto io" creano un silenzio mortale per il business.

Il secondo tipo è il "leader remoto". Sono leader emozionalmente distanti e si trovano bene dietro le loro porte e dietro i loro computer. Partecipano ai meeting  ma delegano molte attività al reparto HR.
Questi leader non ispirano il gruppo ed il gruppo ha bisogno di passione come carburante.

Il terzo tipo è il leader "Sgradevole e Insensibile". Questi Leader sono normalmente protetti dall'alto perchè "portano i numeri" ma la loro personalità distruttiva non cattura la fiducia del gruppo. Non si può fare business con questi leader che lo portano all'autodistruzione.

Il quarto tipo di leader è "troppo buono". Questo leader non ha alcun tipo di spigolo, non ha la capacità di prendere decisioni difficili. Dice di sì anche alla proposta dell'ultimo del suo gruppo per poi impiegare molto tempo a ripulire la confusione che ha creato. Si difendono dicendo che vogliono creare consenso mentre il fine ultimo è l'autopreservazione (old CYA).

Il quinto tipo è quello che "non differenzia". I fatti dicono che non tutte le opportunità di investimento sono uguali. Questi leader non sanno scegliere e distribuiscono le risorse come la mozzarella sulla pizza, un poco dappertutto.
Il risultato è che le promettenti opportunità per il business non possono essere valorizzate con una "cash infusion" di cui le persone hanno bisogno.
Lo stesso tipo di leader crea anche danni peggiori quando applica lo stesso approccio alle persone. Invece di differenziare il lavoro degli impiegati, firma con un "nice job" il lavoro di tutti.

La lista potrebbe continuare. Non ci aspettiamo che questi leader leggano questo post riconoscendosi in una di queste categorie. Difatti, un caratterstica di questi leader perdenti è la mancanza di autocritica. Ma se vedi il tuo boss in una di queste categorie, quando sarà il tuo turno, saprai come non essere e cosa non fare.

LeanLab Staff.

Liberamente ispirato e tradotto da:
http://www.linkedin.com/today/post/article/20131209210429-86541065-four-bosses-you-don-t-want-or-want-to-be?trk=mp-reader-card


* Consulta le nostre guide in Italiano









* Utilizza i nostri software

Software Value Stream Map 25 postazioni (19,90 Euro)

Altri Software Lean, Esercizi Lean e Checklist Lean (Gratis)

martedì 18 marzo 2014

Istruzioni Elementari



Le istruzioni elementari sono quelle che possono essere comprese ed eseguite da un bambino delle classi elementari.

Si racconta che Steve Jobs abbia detto: "facciamo scrivere le istruzioni ad un bambino della prima elementare"

Magari non arriviamo a questo, ma quando scriviamo regole o istruzioni mettiamoci in una posizione tale da renderle veramente comprensibili attraverso schemi, foto, dettagli, esempi, guide passo passo.

Prima di inoltrare le istruzioni in azienda facciamo un test con uno o più operatori che non conoscono il processo, osserviamo ed eventualmente esplicitiamo meglio qualche punto che risulti poco chiaro.

Ricordiamoci che "Lean Thinking" è comunicazione e che la comunicazione passa attraverso istruzioni chiare, univoche, semplici ... elementari.

LeanLab Staff.

lunedì 10 marzo 2014

martedì 4 marzo 2014

I veri Lean Leaders ispirano non comandano.

Riportiamo una lezione molto interessante su come i veri leaders ispirano gli altri.
Le aziende Lean e vincenti conducono verso il successo attraverso l'esempio e la motivazione.

In altre parole,

Le aziende vecchio stile seguono il seguente schema:

Cosa faccio
Come lo faccio
Perchè lo faccio

Le aziende innovative seguono il seguente schema:

Perchè lo faccio
Come lo faccio
Cosa faccio

La lezione è in inglese ma si possono mettere i titoli in Italiano. Buona Visione.
  
http://www.ted.com/talks/simon_sinek_how_great_leaders_inspire_action.html

LeanLab Staff.


Leggi anche: